La cartomanzia con la sua lettura dei tarocchi ha letteralmente conquistato il popolo italiano. Il numero di italiani che ricorrono all’aiuto di cartomanti, anche saltuariamente, ogni anno è arrivato a ben 13 milioni. Un numero veramente elevato che ci fa riflettere molto su quelle che sono diventate le abitudini degli italiani negli ultimi tempi. Testimone di questa crescita è anche la grande proliferazione di siti legati al mondo della cartomanzia e dell’esoterismo.

Chi non conosce bene questo mondo, avrebbe potuto pensare che si trattasse di un fenomeno ormai vecchio e in continua discesa. In realtà la cartomanzia è un fenomeno vivissimo nel nostro Paese che riesce a produrre fatturati dalle cifre esorbitanti. Dietro la comparsa di tutti questi siti di cartomanzia, ci sono vari call center che sono stati aperti in tutta Italia, con una maggiore concentrazione nel nord e in particolare in Lombardia.

Questi call center, come si può vedere sulle pagine del sito www.cartomanziaabassocosto.com,  propongono generalmente dei numeri 899 da chiamare per mettersi in contatto con cartomanti e sensitive esperte. Di solito viene applicata una tariffa fissa per lo scatto alla risposta e poi c’è una tariffa applicata al minuto e i prezzi vengono sempre indicati con chiarezza sui siti che pubblicizzano il servizio. Rispetto a qualche anno fa, sicuramente i costi si sono abbassati notevolmente. È davvero difficile trovare centri che propongono tariffe superiori all’euro al minuto, in realtà si parla sempre di pochi centesimi al minuto. In più sono state introdotte delle tariffe a basso costo anche per chi richiede la lettura dei tarocchi da cellullare o vuole pagare con carta di credito.

È molto chiaro che mettersi in contatto con i cartomanti è diventato molto semplice e chiunque può farlo. Questi centri di cartomanzia solitamente rimangono aperti 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, senza limiti. Sono aumentati anche i centri che offrono la possibilità di richiedere un primo consulto gratuito per provare la loro serietà e professionalità.

Tra le motivazioni che spingono le persone a chiamare cartomanti e maghi c’è sicuramente la paura per il futuro. Niente può essere più incerto del nostro destino, e molte persone vorrebbero avere qualche indizio o qualche speranza per essere rassicurate. Non bisogna pensare che le persone credano che la soluzione di tutti i loro problemi sia nei tarocchi, si tratta molto spesso di una sorta di rituale per sentirsi un po’ meno insicuri. Molto spesso è pure un semplice gioco per qualcuno.

La crisi economica, come riportato sul sito www.linkiesta.it, ha influito su questo mondo in maniera molto positiva. Se prima già erano tanti gli italiani a chiamare i cartomanti, con la crisi la situazione si è evoluta. Sono state molte le persone che hanno cominciato a chiedere consulti con le carte proprio perché la crisi ha aumentato il senso di incertezza e di timore verso un futuro che non sembrava essere più così promettente. Le carte riescono a rassicurare le persone in qualsiasi ambito che sia il lavoro, l’amore o il futuro in generale. Chiamare una cartomante esperta li fa fuggire un attimo dalla realtà e dà loro la spinta per andare avanti più sereni.

Categorie: Curiosità

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi