La natura è splendida perché è imprevedibile, varia ed estremamente ricca sia in fatto di flora che di fauna. A proposito di fauna, in questo articolo troverai 10 splendidi animali, alcuni molto diversi tra loro, ma con una caratteristica comune. Quale? Il fatto di essere tra i 10 animali più lenti del mondo!

Vediamo quali sono, distinguendoli in due gruppi: animali acquatici lentissimi ed animali di terra.

Animali lentissimi acquatici

Il cavalluccio marino. L’avreste mai detto? Il cavalluccio marino è uno degli animali più lenti in assoluto e la causa di questa caratteristica è da riscontrarsi nella sua conformazione fisica che lo porta a nuotare soltanto in verticale e la sua velocità media è di appena 0,09km/h! Una curiosità sui cavallucci marini? Sebbene non siano animali veloci, pare siano invece dei feroci ed astuti predatori.

Passiamo ora ai coralli che, come probabilmente già saprete, non si muovono. Quello che però potreste non sapere è che si tratta di veri e propri animali, o meglio organismo primitivi tenuti insieme da un esoscheletro. Insomma, sono i veri vincitori indiscussi di lentezza!

Parlando di animali lentissimi non possiamo non citare nella lista la stella marina. Si spostano praticamente lasciandosi trasportare dalle correnti marine ed è possibile ammirarne oltre 2000 bellissime tipologie.

I lamantini, invece, oltre ad essere molto lenti, sono estremamente pigri. Sono molto diffusi nelle acque poco profonde dell’Oceano indiano e del Mare dei Caraibi e pare adorino galleggiare in completo relax. Il fatto poi che non abbiano rilevanti predatori, li rende ancor più lenti e tranquilli.

L’ultimo animale lentissimo presente nella lista degli animali acquatici è la tartaruga marina comune che si aggiudica anche il premio di rettile più lento al mondo, con una velocità di soli 0,040 km/h!

Animali di terra lentissimi

Con una velocità media di appena 0,050 km/h, troviamo nella lista degli animali più lenti al mondo, la lumaca! Non a caso, quando ci si riferisce ad una persona particolarmente lenta, lo si fa chiamandola appunto “lumaca”. Inoltre, da vera e propria pigrona, la lumaca può andare in letargo anche durante l’estate.

La beccaccia americana, invece vince il titolo di “uccello più lento del mondo” con un volo che va dai 5 m/h agli 8 km/h. Vola solitamente durante la notte e non raggiunge altitudini elevate.

Passiamo adesso all’animale che, più di tutti gli altri, è noto per la sua estrema lentezza e pigrizia. Di chi sto parlando? Del bradipo e della sua velocità media di 0,20 km/h! Sapevate che il suo nome inglese “sloth” è sinonimo di rallentatore?

Meno lenti degli animali visti fin ora, troviamo i koala che invece raggiungono anche i 20 km/h come velocità massima. Tuttavia, si tratta di marsupiali davvero molto abili ed agili nell’arrampicata.

Infine, un altro animale lento e davvero poco conosciuto è il Lori. Si tratta di un animale notturno di piccole dimensioni diffuso soprattutto nelle zone dello Sri Lanka ed a rischio di estinzione. La sua velocità può arrivare sino a 2km/h.

Categorie: Animali

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi