La Sardegna è un’isola perfetta per poter trascorrere in tranquillità e divertimento le proprie vacanze insieme ai vostri figli. Sparse per tutta l’isola sono presenti infatti numerosi attrazioni naturali e non, adatte a soddisfare sia i più grandi che i bambini.
In questo articolo abbiamo suddiviso le mete da poter visitare insieme ai più piccoli per capire cosa vedere in Sardegna per rendere il vostro soggiorno sull’isola un’esperienza di vita indimenticabile.

Spiagge adatte ai pargoli

Le spiagge della Sardegna in generale sono adatte a tutti, grazie alle vaste distese di sabbia e le attrezzature ben fornite e sicure. Dovendo scegliere delle spiagge in particolare il nostro elenco comprende:

  • La Marmorata: si trova a Santa Teresa di Gallura in provincia di Olbia, sulla costa orientale di Punta Falcone. La spiaggia è caratterizzata da sabbia bianca e finissima senza la presenza di scogli, perfetta per la sicurezza dei bambini ed ha un’ottima vista sulla Maddalena. E’ dotata di ogni tipo di servizio (servizi, docce, ombrelloni, bar, ristoranti ecc.), e al suo limitare è presente una vasta zona verde di vegetazione per potervi riparare durante le ore più calde della giornata.
  • Costa Rei: una vera e propria distesa incontaminata di sabbia che si estende per ben 8 km. La spiaggia si trova in corrispondenza dell’omonimo centro turistico una frazione di Muravera in provincia del Sud Sardegna. Le colline presenti alle spalle della spiaggia consento al luogo di essere riparato dal vento e vi è anche presente un lago dove se si è fortunati vi è la possibilità di vedere i fenicotteri.
  • Bosa Marina: la spiaggia si trova in provincia di Oristano ed ha la particolarità di aver al contrario delle due precedenti, una sabbia molto scura. Anche qui sono presenti servizi di ogni genere, e inoltre vi è situato un lungo pontile per poter ammirare il mare e la bellezza del paesaggio da vicino.

Parchi a tema all’insegna del divertimento

Se siete in visita on the road in Sardegna non potete perdervi i seguenti parchi:

  • Diverland: è il parco acquatico più grande di tutta la Sardegna e si trova a Quartuccio in provincia di Cagliari. Un posto ideale per spezzare dai giorni di visita della città. Il parco si estende per 100.000 metri quadri con ben 1.400 metri di scivoli. Il parco è ben attrezzato e situato in un’area verde dove potervi rilassare. Inoltre il personale della struttura offre giochi sia per adulti che per bambini. Insomma un luogo perfetto per potervi divertire insieme ai più piccoli.
  • Sardegna in miniatura: se volete visitare tutta la Sardegna in un unico giorno, basta visitare il parco della Sardegna in miniatura! Il parco è situato a Tuili in provincia del Sud Sardegna. Un’area dove potrete imparare in modo divertente la storia, gli usi i costumi e persino la flora e la fauna che caratterizzano l’isola. Un’area interattiva per poter conoscere le bellezze dell’isola.

Escursioni interessanti da fare con i bambini

  • Parco Geominerario Sulcis: il Parco si trova al confine tra la provincia di Cagliari e del Sud Sardegna, ed è stato nominato patrimonio dell’Unesco. Si tratta di una serie di miniere di carbone che erano state costruite nei primi anni dell’800 e che sono state chiuse pochi decenni fa. Oggi le strutture sono state messe in sicurezza e possono essere visitate in tutta tranquilità. Sono davvero imponenti e spettacolari da visitare. La particolarità è che le visite guidate sono spesso fornite da ex minatori che sapranno deliziarvi con storielle divertenti per potervi spiegare davvero come funzionava la vita in miniera. Un luogo molto educativo e adatto ai bambini.
  • Isola di San Pietro: è un’isola molto particolare perché gli abitanti sono di origine Tunisina e a differenza delle altre popolazione della Sardegna parlano in dialetto Genovese.
    Un luogo dove il tempo sembra quasi essersi fermato ai tempi in cui i genovesi avevano deportato questi tunisini. Sull’isola è possibile visitare un fortino risalente al 1700 e il Museo Civico dove si trova la maggior collezione di conchiglie provenienti da tutto il mediterraneo. E’ possibile poi fare escursioni in barca per poter ammirare le meravigliose grotte dell’isola.
Categorie: Viaggi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi