Le piastrelle bagno a mosaico sono sempre più gettonate nelle case italiane: colorate, facili da posare e molto eleganti, permettono di creare una composizione visiva molto accattivante, attirando l’attenzione su specifici punti del locale bagno, oppure semplicemente rompendo l’uniformità, a volte eccessiva, delle piastrelle tradizionali per il bagno.

I rivestimenti, per pavimenti e pareti, sono in effetti uno dei punti maggiormente dibattuti per quanto riguarda l’arredo bagno: si dovrà, innanzitutto, scegliere il materiale, poi il formato delle piastrelle, il colore, l’altezza (a tutta altezza o fino alla porta, lasciando in bianco la porzione restante della parete), la forma.

Il mosaico per il bagno, poi, è tuttora molto apprezzato per la sua grande flessibilità. I materiali delle piastrelle a mosaico sono tra i più diversi (ceramica, componenti vetrose e resine), ma l’effetto è sempre il medesimo.

Si può infatti scegliere un total look – con piastrelle a mosaico che rivestono l’intera parete e i pavimenti – o più di frequente scegliere di rivestire soltanto una porzione della stanza da bagno. In questo secondo caso, è molto frequente il rivestimento a mosaico che comprende esclusivamente l’area della doccia oppure un’intera parete o ancora una nicchia.

Nel caso della doccia, il rivestimento a mosaico dovrà rivestire l’intera parete a tutta altezza ed è quindi applicabile nel caso di doccia collocata in una nicchia con una sola parete di cristallo oppure nel caso di doccia ad angolo, con due pareti in cristallo.

Le piastrelle a mosaico potranno, poi, evidenziare l’area destinata al lavabo, creando eventualmente un contrasto marcato tra colori, optando per esempio per un mosaico di colore scuro in presenza di ceramica bagno a pavimento di colore più chiaro.

Le piastrelle mosaico potranno essere utilizzate anche in cucina, per circondare l’area del lavabo, compresa tra pensili e piano di lavoro.

Il mosaico, per quanto riguarda i colori, funziona molto bene in presenza di un arredo neutro e dai colori non troppo accesi, a meno che non si desideri giocare sul contrasto e puntare tutto su tinte decise.

Categorie: Arredamento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi