Dipingere le pareti o carta da parati?

La carta da parati

Arredare la propria casa non significa solamente scegliere i mobili che la arricchiranno, le tende, i divani e soprammobili; significa anche saper scegliere con cura come realizzare le pareti della propria abitazione in modo da farla apparire ancora più bella ed evitare che una cattiva scelta in questo campo possa rovinare tutto l’arredamento.

In effetti i colori delle pareti e i modi in cui le stesse vengono realizzate possono oscurare notevolmente la propria casa oppure renderla luminosa, calda e accogliente.

Alcuni anni fa la scelta che andava per la maggiore era quella di rivestire le pareti con carta da parati. Anche oggi numerosi sono coloro che la scelgono anche se il numero è decisamente diminuito.
In commercio esistono diversi tipi di carta da parati sia per quanto riguarda i materiali che per quanto riguarda i colori, le decorazioni e i modi di posa.

Per la maggiore vanno le carte da parati in stile inglese, decorate di particolari disegni adatti alle diverse stanze della casa, rievocando le attività che nelle determinate stanze si svolgono.

Coloro che decidessero di ricoprire le pareti della loro abitazione con carta da parati farebbero bene a informarsi su come procedere alla pulizia delle stesse e come poterle mantenere in buona condizione nel corso del tempo.

Dipingere le pareti

Molto spesso con l’arrivo della primavera si sente il desiderio di ripulire bene le pareti della propria casa che durante l’inverno hanno accumulato polvere. Per questo motivo si decide di dare una riverniciata alle pareti.

Alcuni preferiscono chiamare un imbianchino specializzato mentre altri prediligono il lavoro fai da te.
Anche in quest ultimo caso ci si può sbizzarrire nella scelta. In effetti la scelta di come dipingere le pareti delle propria casa è molto importante, fa parte delle scelta dell’arredamento in quanto particolari colori o forme di decorazione possono dare maggiore personalità agli interni oppure incupirli.

Come già si è menzionato le opzioni sono molte e molte diverse fra loro. Molto in voga è lo spugnato che si può realizzare in “tono su tono” proprio utilizzando una semplice spugna o una straccio da pavimento. I risultati che si ottengono sono davvero molto eleganti.
Molto in voga in questo periodo è pitturare tre pareti della stanza di un coloro e la quarta di un altro, oppure dare ad ogni parete una diversa tonalità.
Chiaramente è importante effettuare scelte che non stanchino nel giro di poco tempo perché altrimenti tutto il lavoro svolto sarebbe stato sprecato.

Molto importante è la scelta dei colori. In effetti dovrebbero armonizzare con l’arredamento della casa, con i divani, le poltrone, i cuscini, ecc.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi