Ottimizzare il proprio sito al massimo è una delle tecniche per arrivare primi su google, ed è fondamentale se si vogliono raggiungere risultati concreti con il nostro sito. Oltre che mettere in atto vari tipi di strategia, possiamo avvalerci anche di comodi strumenti che ci permettono di fare un’analisi SEO del nostro sito per capire se siamo sulla strada giusta. In questo articolo vogliamo parlarvi per l’appunto dei migliori SEO tool che si possono trovare online. Questi strumenti permettono di avere un quadro completo sul nostro sito e sulla nostra attività. La SEO richiede molta costanza e impegno, si può dire che si tratta di un lavoro che non si “conclude” mai, perché bisogna sempre aggiornarsi per ottimizzare il nostro sito.

Le analisi che possiamo fare attraverso i vari SEO tool ci permettono di capire vari aspetti del nostro sito internet e si raggruppano solitamente in tre tipologie che sono l’analisi della struttura, il controllo delle parole chiave e il monitoraggio. In questo articolo vogliamo parlarvi degli strumenti online che vi saranno più utili.

Wordtracker è una risorsa a pagamento. Gli utenti possono comunque fare delle analisi in maniera limitata ogni giorno e in via gratuita. Grazie a questo strumento SEO possiamo analizzare vari aspetti dei siti. Esso analizza il volume di ricerca per le keywords che abbiamo utilizzando, la competizione e, infine, un coefficiente chiamato KEI. Questo coefficiente analizza il rapporto che sussiste tra i risultati che una determinata parola chiave ha nei vari motori di ricerca e il numero di ricerche effettuato dagli utenti. Se si decide di sfruttare il servizio a pagamento, si possono ottenere suggerimenti in base alle ricerche e al territorio in cui operiamo.

Keyword Planner di Google AdWord è un altro SEO tool che invece ci permette un’analisi completa delle parole chiave. Lo strumento ci fornisce una lista di varie keywords in base al tema trattato dal nostro sito. La lista è veramente molto completa e si basa su quelle parole chiave che sono maggiormente cercate su Google. Per ogni keyword vengono fornite informazioni riguardanti la frequenza di utilizzo e la concorrenza.

Semrush è uno dei migliori strumenti per l’analisi SEO dei siti web. Il tool è disponibile online ed è del tutto gratis. Nella pagina iniziale ci chiede di inserire una keywords, un dominio oppure un URL. Una volta inserito, ci verrà restituita un’analisi completa. Se cerchiamo una parola chiave allora Semrush ci indicherà tutte le informazioni riguardanti quella keyword. Se inseriamo un URL, allora ci verranno forniti dati su tendenza, risultati che produce, volume di ricerca, la sua posizione, quali sono i concorrenti più importanti e molto altro ancora.

WooRank è un altro comodo strumento per la verifica SEO di un sito web. Il tool ci permette di inserire il dominio del sito che abbiamo intenzione di analizzare. In seguito verrà mostrata un’analisi completa con tanto di voto per capire qual è la nostra situazione e se c’è bisogno di apportare qualche miglioria. Le verifiche effettuate riguardano aspetti come i tag title, i meta tag, il page rank, le pagine indicizzate, se ci sono link rotti, i tempi di caricamento e altro ancora.

Categorie: Tecnologia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi